ATB Riva Calzoni firma un nuovo contratto con Total Lukoil


Nuovo contratto con Total Lukoil Nuovo contratto con Total Lukoil Zoom

Verrà consegnato a inizio 2019 il reattore di hydrotreating che entrerà a far parte della Zeeland Refinery, in Olanda.

ATB Riva Calzoni firma un nuovo contratto con la società Total Lukoil per la fornitura di un reattore hydrotreating destinato alla raffineria Zeeland di Vlissingen, Olanda. La singolarità del componente, 570 tonnellate di acciaio basso legato modificato al vanadio su una lunghezza complessiva di 30 metri, sta nel suo spessore, molto elevato rispetto alla media: 207 mm. Con questo investimento la raffineria di Vlissingen potrà migliorare e implementare le unità di hydrocracking.

La consegna è prevista per i primi mesi del 2019. Nei giorni scorsi gli ingegneri della divisione Petrolio e Gas di ATB Riva Calzoni si sono incontrati negli uffici di Roncadelle per un kick-off meeting con i project manager di Amec Foster Wheeler, la società di ingegneria che sta curando il progetto per conto del cliente finale, da poco acquisita dal gruppo Wood, realtà internazionale specializzata nella fornitura di servizi tecnici per il settore industriale e dell’energia.

Zeeland Total e Lukoil hanno investito 40 milioni di euro per la riqualificazione e l’espansione dell'unità di hydrocracking di Zeeland Refinery, la più grande al mondo. Questo miglioramento tecnico permetterà di programmare solo un arresto per manutenzione ogni 18 mesi, anziché una volta all'anno, riducendo così i costi e la perdita di produzione.