Spediti due reattori per la raffineria di Garyville in Louisiana


Reattori per la raffineria di Garyville Reattori per la raffineria di Garyville Zoom

Spediti nei giorni scorsi, i componenti verranno installati nell’impianto petrolchimico sul Mississippi, il terzo più grande degli Stati Uniti d'America.

La raffineria di Garyville, nel sud est della Louisiana, è la terza più grande di tutti gli Stati Uniti. L’impianto petrolchimico, di proprietà di Marathon Petroleum Corporation (MPC), sulla sponda sinistra del Mississippi, tra New Orleans e Baton Rouge, ha una capacità produttiva pari a 539 mila barili al giorno, raggiunta con una progressiva espansione. L’ultima operazione, dal valore di 3,9 miliardi di dollari, è stata portata a termine nel 2009. Nel sito statunitense lavorano attualmente circa 900 persone.

Nei giorni scorsi dallo scalo di Marghera sono stati imbarcati e spediti due nuovi reattori hydrotreating, commissionati lo scorso anno da Jacobs Engineering, società di Houston, e completati in meno di quattordici mesi. Entrambi i componenti hanno uno spessore di 170 mm e un diametro di 5 metri, sono stati realizzati a Roncadelle e finiti nel workshop di Marghera. Il primo ha un peso di 310 tonnellate, per 21 metri di lunghezza e 5 di diametro; il secondo raggiunge invece i 26,5 metri di lunghezza e supera le 460 tonnellate.

MPC è un cliente storico di ATB Riva Calzoni che già nel 2005, e successivamente nel 2009, aveva fornito per lo stesso impianto alcuni reattori di cracking idrogenante e hydrotreating per il potenziamento delle unità.